Slide background

Auditing

//Auditing
Auditing2017-02-15T15:55:42+00:00

auditingSi riconoscono differenti tipologie di Audit:
Gli Audit interni o di Ia parte che riguardano l’Organizzazione, nel suo insieme o un particolare prodotto/processo/servizio. Sono tali anche quelli effettuati, a livello organizzativo, gestionale e normativo, per il presidio del Sistema di Controllo Interno aziendale (SCI).

E gli Audit esterni che si distinguono in:

  • Audit di IIa parte rivolti ai Fornitori e/o Appaltatori, e relativa filiera, per assicurarsi che i prodotti/servizi da questi forniti/erogati siano allineati al dettato normativo e/o ai requisiti del cliente. Vi si identificano anche quelli svolti dai Clienti dell’Organizzazione, per esempio, per una sua qualificazione o ancora da un Organismo indipendente ai soli fini di esprimere la conformità a determinati requisiti;
  • Audit di IIIa parte sono quelli condotti da Organizzazioni di audit indipendenti ed aventi la legittimità ad intervenire in relazione all’obbiettivo stabilito. Si pensi, per esempio, alle Società di Revisione del Bilancio aziendale o agli Organismi di Certificazione (OdC) per il rilascio del Certificato o in sede di verifiche ispettive di Rinnovo, Sorveglianza o Periodiche, Estensione, ecc..

Ciò premesso, il contributo di COLAIANNI CONSULTING si sviluppa nell’assunzione del ruolo di auditor, con particolare riferimento alla conduzione degli Audit di Ia e di IIa parte, nelle seguenti aree:

a) SISTEMI DI GESTIONE AZIENDALE per verificare l’idonea ed efficace attuazione del Sistema adottato dall’Organizzazione in adeguamento alla specifica normativa, e/o Linee guida, di riferimento:

  • UNI EN ISO 9001, per i Sistemi di Gestione per la Qualità;
  • UNI EN ISO 14001 e/o EMAS, per i Sistemi di gestione ambientale;
  • OHSAS 18001, per i Sistemi di gestione della Sicurezza sul Lavoro;
  • UNI EN ISO 22000, per i Sistemi di gestione per la sicurezza alimentare;
  • SA 8000 e/o UNI ISO 26000, per i Sistemi di gestione della responsabilità sociale;
  • UNI CEI EN ISO 27001, per i Sistemi di gestione delle informazioni
  • ecc.

b) LEGISLATIVO volto alla verifica circa la regolare ottemperanza ai requisiti di legge in materia di:

  • Responsabilità Amministrativa delle persone giuridiche, delle società e degli Enti ex D. Lgs. 8 giugno 2001 n. 231 e smi con riferimento:
    – all’idonea ed efficace applicazione del Modello di Gestione, Organizzazione e Controllo;
    – a determinati ambiti d’indagine ovvero reati presupposto;
  • a supporto del Comitato di controllo sulla gestione ex art. 2409-octiesdecies c.c. o del Comitato di sorveglianza ex art. 2409-duodecies c.c. e/o dell’Organismo di Vigilanza ex art. 6/231/01 e smi;
  • Sicurezza sul Lavoro ex D. Lgs. 9 aprile 2008 n. 81 e smi;
  • Codice in materia di trattamento di dati personali ex D. Lgs. 30 giugno 2003 n° 196 e smi;
  • Ambiente ex D. Lgs. 3 aprile 2006 n. 152 e smi;
  • ecc.

c) PROCEDURALE e ORGANIZZATIVO per coniugare i requisiti di cui alla normativa, cogente o volontaria che sia, e le esigenze aziendali in termini di Ruoli, responsabilità e flussi informativi.

L’esperienza maturata in qualità di Auditor di 3a parte, in nome e per conto di diversi OdC, completano il cerchio consentendomi di pormi nella giusta relazione fra questo e l’Azienda.