Slide background

Etica – CSR – SCI – 231/01

//Etica – CSR – SCI – 231/01
Etica – CSR – SCI – 231/012017-02-15T15:53:53+00:00

etica csr sci 231

 

I SCI (Sistemi di Controllo Interno), la Compliance 231 (Responsabilità amministrativa delle persone giuridiche) e la CSR (Corporate Social Responsibility o più semplicemente Social Accountability, ovvero la Responsabilità Sociale o ancora l’Etica) sono tematiche che suggeriscono un approccio metodologico a ventaglio volto ad una molteplicità di azioni, contestuali o meno, orientate alla gestione dei rischi d’impresa riferiti ad altrettanti aspetti. In allegato Il contributo di Colaianni Consulting 

Sistemi di Controllo Interno, in senso lato, attraverso il Coso Report e/o altri strumenti quali l’ERM (Enterprise Risk Management) si focalizzano sugli aspetti riguardanti l’Ambiente aziendale di controllo, il Processo di gestione dei rischi, l’Adeguatezza della struttura dei controlli, il Sistema informatico e le Attività di monitoraggio.
La Compliance 231 enuclea i rischi reato la cui commissione da parte di persona fisica ed in relazione professionale con l’azienda, laddove questa ne abbia tratto interesse e/o vantaggio esclusivo o parziale, determina la comminazione di sanzioni interdittive e pecuniarie di grande rilievo a carico dell’ente. Per altro, la normativa di riferimento, prevede anche misure e strumenti organizzativi e procedurali – quali l’idonea adozione ed efficace attuazione di un Modello di Organizzazione e Gestione (MOG), la nomina di un adeguato Organismo di Vigilanza (OdV), ecc
la Responsabilità Sociale delle Imprese, infine, consiste nell’integrazione volontaria delle preoccupazioni sociali ed ecologiche delle aziende e organizzazioni nelle loro attività commerciali e nei loro rapporti con tutte le parti interessate.In questo contesto volendo, e dovendo, considerare tutti gli stakeholders aziendali si evince come i 3 aspetti siano fra loro estremamente correlati.
ONLUS 2
I SCI propongono un modus operandi applicabile alla generalità dei rischi d’impresa che si vogliono considerare. Si ricorda, tuttavia, la possibilità di ricorrere anche ad ulteriori strumenti, specifici però per determinate materie, che sono i Sistemi di Gestione Aziendale ovvero norme internazionali, certificabili, e/o Linee Guida con valenza nazionale o internazionale.
La  Compliance 231 sollecita le imprese a dotarsi di un Modello (MOG) strutturato in maniera tale da proteggerle dal rischio di incorrere in gravose sanzioni pecuniarie e interdittive godendo dell’esimente della responsabilità amministrativa. Ciò vale tanto più qualora l’ente sia quotato o intenda quotarsi in Borsa.
Per fare un esempio, l’infortunio o la malattia professionale verificatasi a seguito dell’inottemperanza alla legislazione vigente in materia di Sicurezza sul lavoro, costituisce un reato 231 nei termini di cui al combinato disposto degli artt.30 e 300/81/08 e smi, 25-septies/231/01 e smi, 589 e 590 c.p.. In questo contesto, non di meno, è necessario  implementare un Sistema di Gestione della Sicurezza sul Lavoro (SGSL) nel rispetto della  norma internazionale, certificabile, OHSAS 18001:2007 ed edizioni successive, o delle Linee guida nazionali UNI INAIL.
La Responsabilità Sociale delle Imprese a sua volta, può essere considerata la sommatoria di un insieme di comportamenti che, nel rispetto della normativa cogente e volontaria (D. Lgs. 231/01 e smi, D. Lgs. 81/08 e smi, D. Lgs. 152/2006 e smi, Norma UNI EN ISO 9001:2000, 14001 o Regolamento EMAS 1221/2009, UNI EN ISO 27001, OHSAS 18001, SA8000, LG INI INAIL, LG UNI ISO 26000, ecc.) utilizzano strumenti (Coso, ERM, MOG 231, OdV 231, Sistemi di Gestione Aziendale (per la Qualità il SGQ, per la Sicurezza sul lavoro il SGSL, per l’Ambiente il SGA,  per la Gestione delle informazioni il SGI, per la Responsabilità sociale il SGRS, i modelli di CSR quali l’AA1000, il GBS, ecc. ed il Bilancio sociale) volti a far fronte alle esigenze ed aspettative dell’impresa e di tutti  i suoi interlocutori, interni ed esterni.
In questa sede, in presenza di presupposti, non si può trascurare la cosiddetta  Corporate governante, ovvero l’insieme di regole, di ogni livello (leggi, regolamenti etc.) che disciplinano la gestione della società stessa. Il Governo d’impresa, obbligatorio per le aziende quotate o che intendano quotarsi in Borsa, include anche le relazioni tra i vari attori coinvolti.

Le suddette considerazioni palesano notevoli correlazioni e sovrapposizioni tali da consentire, se del caso, un Sistema di Gestione Integrato. A titolo esemplificativo, il tema:

nella legislazione vigente (v. in Corporate governance),
nelle best practice (in GBS: Identità aziendale),
nelle Linee Guida sulla Responsabilità sociale = UNI ISO 26000 (in: governo dell’organizzazione)
nella legislazione vigente = D. Lgs. 8 giugno 2001 n. 231 e s.m.i. (Art. 25),
nelle Linee Guida sulla Responsabilità sociale = UNI ISO 26000 (in: Corrette prassi gestionali)
nella legislazione vigente = D. Lgs. 81/08 e s.m.i., D. Lgs. 8 giugno 2001 n. 231 e s.m.i. (Art. 25-septies);
nella normativa di sistema = OHSAS 18001 – SA8000;
nelle Linee Guida sulla Responsabilità sociale = UNI ISO 26000 (in: Rapporti e condizioni di lavoro)
nella legislazione vigente = D. Lgs. 3 aprile 2006 n. 152 e smi,
nella normativa di sistema = ISO 14001 – EMAS,
nelle Linee Guida sulla Responsabilità sociale = UNI ISO 26000
nella legislazione vigente = D. Lgs. 8 giugno 2001 n. 231 e s.m.i. (Art. 25-quinquies);
nella normativa di sistema = SA8000 Social Accountability (5. Discriminazione),
nelle Linee Guida sulla Responsabilità sociale = UNI ISO 26000 (in: Diritti umani)

… si dimostra, così, come alla volontà delle Aziende di una maggiore visibilità sul mercato – al fine di svilupparsi e consolidare la propria quota di mercato tanto a livello nazionale quanto internazionale – corrisponde una molteplicità di strumenti che:

  • si differenziano fra norme imperative, norme volontarie, Linee Guida e prassi aziendali;
  • si intersecano con visibilità e trasparenza senza soluzione di continuità.

Contributo di Colaianni Consulting da leggerelogo adobe reader esteso ok

Per ulteriori informazioni si rimanda al blog tematico: http://responsabilizzando.myblog.it  responsabilizzando